COME'ERI VESTITA?

- SURVIVOR INSTALLATION -

WHAT WERE YOU WEARING? - L'IDEA, LA MOSTRA, IL TOUR

L'idea di questa installazione nasce da una poesia e, come tutte le poesie, nasce a sua volta dal bisogno di raccontare. Troppe donne, dopo un abuso, si sono sentite rivolgere la stessa domanda: Com'eri vestita? - come se ciò che una donna indossa potesse avere parte nella genesi o nella giustificazione di un atto di violenza. Uno stereotipo, questo, radicato nella nostra e in altre culture, che ancora oggi ha bisogno di essere decostruito. Questa installazione nasce dalla collaborazione tra l'Associazione Culturale Liberi Libri di Rovato, il centro Antiviolenza Casa delle Donne di Brescia, l'Associazione Cerchio degli Uomini e l'Universitàdel Kansas. Verrete a conoscenza di storie reali, provenienti dalla provincia di Brescia e dagli Stati Uniti. Le donne che volontariamente hanno rilasciato la loro testimonianza raccontano dei drammatici eventi che hanno segnato le loro vite e implicitamente rispondono a chi vorrebbe chiedere loro: Com'eri vestita? Lo scenario che si crea è di grande impatto emotivo e non può non turbare cuori e coscienze. Introduce la toccante poesia di Mary Simmerling.

LA NASCITA E L'EVOLUZIONE DELL'INSTALLAZIONE

Il 24 maggio 2013, il dott. Wyandt-Hiebert e la prof. Jennifer Brockman parteciparono ad una conferenza ospitata dall'Arkansas Coalition Against Sexual Assault, a Little Rock, in Arkansas, durante la quale ebbero modo di conoscere la poesia What I was wearing, composta dalla dott.ssa Mary Simmerling. Profondamente commossi dal poema, iniziarono a riflettere su come crearne una rappresentazione visiva. Durante l'anno alcuni studenti dell'Università dell'Arkansas che avevano subito violenze fornirono volontariamente brevi descrizioni di ciò che indossavano al momento della violenza attraverso interviste personali con il dott. Wyandt-Hiebert e la prof. Jennifer Brockman. Questi racconti sono stati utilizzati per realizzare le didascalie dell'installazione e per poter realizzare una ricostruzione degli abiti. La diffusione dell'installazione è stata rapida e ha interessato molte università e college statunitensi, e successivamente altri sopravvissuti hanno contribuito fornendo le loro testimonianze. Nel 2017 l'Associazione Liberi Libri ha contattato i creatori e curatori dell'installazione per poterla riprodurre in Italia, e si è avvalsa della collaborazione di Casa delle Donne - Centro antiviolenza di Brescia per arricchire ulteriormente l'esposizione con testimonianze locali, per mantenere il legame territoriale che ha caratterizzato l'installazione sin dalla sua creazione. Oggi l'installazione si compone di storie, rigorosamente anonime, provenienti da luoghi geografici e contesti socio-culturali del tutto diversi.

INAUGURAZIONE 12 MAGGIO ORE 17.00

Com'eri vestita? Lumezzane (Bs)

Torre Avogadro - Via Torre, Lumezzane (Bs)
Dal 12 al 20 maggio 2018

Com'eri vestita? Brescia (Bs)

Sale albero Della Vita MO.CA (ex tribunale) - Via Moretto 78, Brescia
Dall'8 al 18 marzo 2018

Com'eri vestita? Rovato (Bs)

Palazzo Sonzogni - Corso Bonomelli 22, Rovato (Bs)
Dal 19 al 26 novembre 2017