BAD NEWS

Se la violenza fa notizia, anche la notizia fa violenza

BAD NEWS - L'IDEA, L'INSTALLAZIONE

La violenza di genere riceve oggi grande attenzione dai media e tutti noi siamo portati a provare sdegno, compassione, rabbia e indignazione per i troppi fatti di cronaca che vedono protagonisti uomini che usano sulle donne violenza verbale, fisica, sessuale o morale. In questo periodo di particolare sensibilizzazione collettiva sul tema, la televisione e i giornali dedicano ampio spazio al racconto e al commento degli episodi più tragici, turpi o drammatici. Tuttavia, troppo spesso questa narrazione finisce per ingenerare empatia per il carnefice e la sua violenza, descritti secondo lo stereotipo dell'abuso come espressione di "troppo amore". In tal modo, la vittima finisce per essere colpevolizzata per le proprie scelte di indipendenza e autodeterminazione, rinnovando così in lei la violenza e il dolore. Così facendo, la giusta attenzione dei media diventa veicolo per un messaggio sbagliato, che assolve il violento e condanna la vittima e non contribuisce alla crescita morale della nostra società, ancora troppo lontana da una vera e sana parificazione della dignità di uomini e di donne.

Questa installazione riproduce e denuncia le ferite provocate da questo cattivo giornalismo ma non si limita alla cattiva notizia: i media, infatti, aiutano anche a diffondere il messaggio e l'esempio di persone che sono divenute, talvolta loro malgrado, simboli della lotta alla violenza di genere e promotrici di iniziative di sostegno alle vittime e di diffusione della cultura del rispetto e della dignità. Abbiamo quindi pensato di selezionare alcune figure di donne che per la loro storia, il loro coraggio, la loro costanza, la loro determinazione siano divenute esempi di una positiva, corretta e proficua comunicazione di ciò che è giusto e buono fare contro la violenza di genere.

BAD NEWS
Se la violenza fa notizia,
anche la notizia fa violenza

7 marzo ore 10.30
Comune di Erbusco
In occasione dell'inaugurazione della panchina rossa il Comune di Erbusco ospiterà l'installazione BAD NEWS.

Ringraziamo di cuore la società HIPAC S.p.A. di Cazzago S.M. per averci fornito il film plastico 555 (100% riciclabile) usato per l'installazione e l'Ing. Alberto Buffoli per la collaborazione.

Richiedi informazioni per ospitare l'evento nella tua città